17.2 C
Catania
15 Mag 2021

Arriva Figliuolo: l’hub catanese si attrezza contro le code

SiciliaArriva Figliuolo: l'hub catanese si attrezza contro le code

Gli hub vaccinali siciliani si attrezzano per contenere i disastri delle prime settimane. A Catania da oggi nell’ex mercato di San Giuseppe La Rena circolano vigilantes che sorvegliano l’ingresso. Nei gazebo viene svolto un prefiltraggio per la compilazione dei moduli. Tutto questo dovrebbe contrastare le code e gli assembramenti.

Il commissario Covid Pino Liberti ha annunciato che l’accesso sarà consentito soltanto a chi deve ricevere la somministrazione nella fascia oraria prevista: gli altri saranno invitati a tornare quando scatterà il loro turno. E Domani in Sicilia arriverà il commissario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo che farà una visita ai centri di Messina e Catania.

Provvedimenti anche a Siracusa: “L’Asp è impegnata a perfezionare l’organizzazione del centro hub vaccinale Urban Center di via Nino Bixio per ridurre al minimo eventuali disagi di una imponente campagna vaccinale anti Covid”, spiega il direttore generale Salvatore Lucio Ficarra.

L’accesso ai gazebo è consentito esclusivamente a due fasce orarie alla volta, in corridoi organizzati nel rispetto del distanziamento tra le persone e con la consegna di un numero tagliacode. Le persone che non rientrano in dette fasce orarie vengono invitate ad allontanarsi dalla imponente squadra di vigili urbani, forze dell’ordine e volontari della protezione civile costantemente presenti.

Sotto i cinque gazebo antipioggia sono state riservate le aree per le persone in sedia a rotelle e incrementati i posti a sedere per chi ne ha necessità. A disposizione dei cittadini sono stati posizionati cinque bagni chimici nell’area del Molo S. Antonio dove sono stati ridisegnati la viabilità e le aree di sosta gratuite per cittadini e operatori. Due infopoint esterni sono dedicati a fornire ogni utile informazione.

sabato 15 Maggio 2021

Correlati

I più letti